Diamanti

Vendere diamanti usati alla migliore quotazione

Quando si possiedono preziosi con diamanti o anche set di gemme e si desidera venderli, sorge più di un dubbio al riguardo: come fare a ottenere la migliore quotazione?
Dove rivolgersi per ricevere un servizio efficiente e professionale?
Quali sono i costi da sostenere?
Vendere e comprare diamanti usati presuppone la conoscenza di una serie di informazioni che si rivelano utili per selezionare il banco preziosi adeguato alle proprie esigenze e che sappia illustrare al cliente i principali aspetti da valutare, in modo chiaro e semplice.

Vendere diamanti certificati: cosa sapere prima dell’operazione?

Sono molti i banchi preziosi che offrono servizi di compravendita diamanti usati, ma per selezionare quelli che sono allineati con le valutazioni ufficiali e garantiscono le migliori quotazioni è indispensabile conoscere alcune informazioni di base, che aiuteranno a orientarsi nella scelta.
Prima di tutto è essenziale che la valutazione dei diamanti venga effettuata da un esperto gemmologo, che possa vantare una grande esperienza nel settore e, avvalendosi di strumenti all’avanguardia e dei listini ufficiali aggiornati, possa eseguire una stima dei diamanti, sulla base delle loro caratteristiche fisiche e della loro lavorazione.
Il personale esperto di Banco Diamanti è competente e professionale; per la valutazione delle gemme consulta il listino Rapaport, il punto di riferimento standard per la quotazione dei diamanti a livello mondiale: in questo modo, il cliente avrà la certezza della massima valutazione, che i veri professionisti del banco diamond seguono ogni settimana.

Come vendere i diamanti usati,  passo dopo passo

La compravendita di diamanti in possesso di certificazione pone le basi in un rapporto di fiducia con il professionista a cui ci si rivolge: Banco Diamanti è la struttura che opera nel campo dei preziosi da decenni, durante i quali si è saputo guadagnare la fiducia di tutte le tipologie di clienti, sia privati che aziende.
La professionalità che contraddistingue il personale di Banco Diamanti è riscontrabile sin dall’appuntamento, volto alla reciproca conoscenza personale, osservando scrupolosamente la privacy e le informazioni sensibili.
I diamanti usati che sottoporrai all’attenzione dell’esperto gemmologo saranno oggetto di una valutazione gratuita, ma che segue i più alti standard qualitativi e si basa sulle migliori quotazioni di mercato.
Non c’è niente di più importante che la soddisfazione dei nostri clienti e poter assicurare loro la garanzia di vendere i loro preziosi ai prezzi più vantaggiosi. Sappiamo anche che le tempistiche rivestono un’importanza fondamentale, e per questo motivo, una volta conclusa la valutazione e raggiunto l’accordo di vendita, eseguiamo il pagamento immediato, nella forma preferita dai clienti: denaro contante, bonifico bancario o assegno.

Le caratteristiche dei diamanti: le informazioni da conoscere

Banco Diamanti acquista diamanti usati a partire da 0,50 carati; ciò significa che è in grado di incontrare le esigenze di ogni tipo di cliente che desidera monetizzare le gemme di cui dispone.
Quali sono le informazioni utili per conoscere meglio il valore dei diamanti in proprio possesso e venderli alla giusta quotazione?
Innanzitutto, il taglio dei diamanti è una caratteristica fondamentale, perché contribuisce a determinarne il valore; i diamanti a taglio brillante, ossia quello dalla forma tonda, sono quelli considerati più preziosi, e la loro struttura dovrebbe essere calcolata in base agli standard delineati dal famoso matematico Marcel Tolkowsky, che teorizzò un rapporto specifico tra caratura dei diamanti e il loro diametro.
Presso Banco Diamanti è possibile consultare la tabella relativa alle carature dei diamanti, per una maggiore trasparenza nella quotazione.
Un altro aspetto indispensabile da considerare, nella valutazione dei diamanti, riguarda l’epoca di realizzazione poiché, per diamanti molto antichi e comunque risalenti a periodi antecedenti agli anni Settanta e Ottanta, la lavorazione prevedeva standard differenti da quelli universalmente accettati.
I gemmologi che operano presso Banco Diamanti godono di un’esperienza di decenni nel settore e, nella maggior parte dei casi, riescono a eseguire una valutazione attenta e accurata senza smontare il diamante dal gioiello; inoltre, non ritiene sempre indispensabile la certificazione dei diamanti, qualora il cliente ne fosse sprovvisto, poiché l’ampia conoscenza delle pietre preziose e in particolare dei diamanti consente ai nostri professionisti di riconoscerne il valore e periziare in modalità gratuita i preziosi.

In alcuni casi, potrebbe accadere che le caratteristiche dei diamanti siano tali che ne diminuiscano il valore, come il colore o inclusioni evidenti; far certificare una tale situazione da un Ente esterno equivale a una perdita di denaro, che consigliamo ai clienti di non sostenere, fornendo al tempo stesso l’opportunità di una valutazione gratuita da parte dei nostri gemmologi: nel caso del raggiungimento dell’accordo sulla vendita, eseguiamo il pagamento immediato, a condizioni trasparenti e con la massima professionalità.
Per vendere i diamanti alle migliori quotazioni di mercato, non esitate a contattarci attraverso i contatti indicati nel sito www.bancodiamanti.com
fissando un appuntamento con il nostro personale: siamo lieti di accogliervi e valutare insieme a voi i diamanti che vorrete sottoporci.